Consigli di arredo: come scegliere il tavolo giusto

Nel precedente articolo abbiamo parlato delle porte battenti, il nostro nuovo focus, invece, riguarda la scelta del tavolo perfetto per l’arredo casa. Il tavolo è più di un semplice pezzo di mobilio – è il luogo delle riunioni familiari, delle cene con gli amici, del caffè mattutino e della lettura serale. Scegliere il tavolo giusto può sembrare una sfida complicata, ma non temere. In questo articolo, ti guideremo attraverso un insieme di stili, materiali e forme, trasformando quella che potrebbe sembrare una selva oscura in un sentiero illuminato. Che tu stia cercando un tavolo per la tua sala da pranzo, il tuo soggiorno o il tuo ufficio, abbiamo i consigli giusti per aiutarti a fare la scelta perfetta.

Tutte le grandi cose accadono intorno a un tavolo.

Giorgia Fantin Borghi

Tavolo: storia di eccellenze

Nel variegato mondo del design d’interni, il tavolo si è distinto come un elemento cruciale, un punto focale attorno al quale si sviluppa l’interazione umana. Gli architetti di ogni epoca hanno accettato la sfida di progettare tavoli che non sono solo funzionali, ma anche riflessivi del loro tempo, diventando così icone del design.

Prendiamo ad esempio il tavolo LC6 di Le Corbusier, un pezzo che ha segnato una svolta nel design modernista con la sua struttura minimalista e le sue linee pulite. Seguendo questa tendenza, il Tulip di Saarinen ha rivoluzionato il concetto di tavolo, eliminando gli ingombranti quattro piedi per un unico piedistallo centrale, dando vita a un’estetica futurista. Anche il tavolo Aalto di Alvar Aalto, con la sua semplicità nordica e le sue linee morbide, ha segnato un momento importante nella storia del design dei tavoli negli anni ’50 e ’60.

Passando agli anni ’70, il Quaderna di Superstudio ha portato un approccio radicalmente nuovo, rompendo con le convenzioni tradizionali e introducendo un design geometrico audace. Il tavolo Ragno di Livi negli anni ’80 ha continuato questo trend innovativo con la sua struttura unica, mentre il tavolo Less di Jean Nouvel del ’94 ha portato un’interpretazione minimal e sofisticata del tavolo.

Ogni tavolo citato rappresenta un punto di riferimento nel design, riflettendo le idee e le tendenze del loro tempo. Sono molto più di semplici pezzi di arredamento – sono testimoni del cambiamento continuo e dell’evoluzione nel mondo del design.

Tipologie di tavolo: forme e funzioni

tavolo
Tavolo Flat – Rimadesio

Il tavolo, elemento chiave in ogni spazio domestico, può assumere forme diverse: quadrato, rettangolare, rotondo o ovale. Può essere sostenuto da tre o quattro gambe, oppure presentare un sostegno centrale. L’offerta sul mercato di questo componente d’arredo è ampia e articolata, per adattarsi a ogni esigenza e stile. Possiamo classificare i tavoli in quattro categorie principali:

  1. Tavolo fisso: soluzione ideale per chi desidera stabilità e non ha necessità di modificare l’allestimento del proprio spazio.
  2. Tavolo allungabile: perfetto per chi necessita di una soluzione flessibile, capace di adattarsi a momenti diversi e ospitare un numero variabile di persone.
  3. Tavolo trasformabile: risponde all’esigenza di versatilità, mutando forma e funzione in base alle necessità. Un esempio è il coffee table, che si trasforma in un tavolo da pranzo attraverso un meccanismo di rialzamento.
  4. Tavolo da cucina o da living: il primo tende ad avere dimensioni ridotte per adattarsi agli spazi più ristretti della cucina, mentre il secondo può essere più ampio e imponente, per arredare con stile il living.
tavolo
Tavolo Long Island – Rimadesio

La scelta tra un tavolo fisso o allungabile dipende spesso dalla presenza o meno di un secondo tavolo nel living. I sistemi di allungo sono vari, dal tavolo quadrato raddoppiabile al tavolo rettangolare che, mediante un meccanismo telescopico, consente di allungare di una o due porzioni sul lato lungo. I tavoli trasformabili rispondono all’esigenza di assolvere diverse funzioni. Pensiamo ad esempio ai tavoli che si presentano come piccole consolle da accostare al muro e che possono trasformarsi in tavoli da pranzo con dimensioni importanti.

Per quanto riguarda i materiali del tavolo, le possibilità sono infinite: legno naturale o laccato, laminato, marmo, gres, resina e vetro. Quest’ultimo, in particolare, è attualmente considerato il materiale più innovativo, grazie alle sue caratteristiche uniche di resistenza al graffio, facilità di pulizia e igienicità. Nella zona living, si privilegia l’eleganza alla resistenza meccanica. Il tavolo del living diventa così un elemento decorativo di grande importanza, realizzato in materiali pregiati e preziosi.

tavolo
Tavolo Manta – Rimadesio

Rimadesio offre una collezione di tavoli molto ricca e interessante. Quattro dei loro modelli – FLAT, LONG ISLAND, MANTA, FRANCIS – possono essere realizzati in vetro opaco e lucido, marmo e legno, e in diverse dimensioni. In particolare, il tavolo modello Long Island può essere realizzato anche nella versione allungabile, disponibile in due misure (da cm 170/215/260 e da cm 205/255/305), rendendolo una scelta versatile per ogni casa.


GLI ESPERTI DI POZZOLI COMO RISPONDONO

Sono un architetto di interni e sto progettando un loft con un design industriale, quale tipo di tavolo si adatterebbe meglio a questo stile?

Consigliamo un tavolo con struttura in metallo e piano in legno grezzo o vetro. Questa combinazione di materiali si integra perfettamente con l’estetica industriale, aggiungendo un tocco di carattere senza rinunciare alla funzionalità.

Ho bambini piccoli, che tipo di materiale mi consigliate per il tavolo da pranzo?

Il vetro temperato o il laminato sono materiali molto resistenti e facili da pulire, ideali per famiglie con bambini. Sono inoltre disponibili modelli con angoli arrotondati per garantire la massima sicurezza.

Sono un interior designer e sto cercando un tavolo per un ambiente open space che unisce cucina e soggiorno, avete soluzioni adatte?

Un tavolo allungabile potrebbe essere la soluzione ideale. Durante il giorno può essere utilizzato come tavolo da pranzo per la famiglia e in occasioni speciali può essere esteso per ospitare più ospiti.

Ho un soggiorno piccolo, quale tipo di tavolo mi consigliate per ottimizzare lo spazio?

Per gli spazi più ristretti, consigliamo un tavolo trasformabile o allungabile. Questi tipi di tavoli possono essere adattati alle diverse esigenze di utilizzo, permettendo di risparmiare spazio quando non sono in uso e di ospitare un maggior numero di persone all’occorrenza.


Conclusioni

In conclusione, scegliere il tavolo giusto per la tua casa è un viaggio che unisce funzionalità, estetica e spazio. È come danzare una sinfonia in cui ogni nota, ogni movimento, deve essere perfettamente sincronizzato con l’armonia generale dell’ambiente. Che tu stia cercando un tavolo per la cena intima di una serata o per la festa vivace del fine settimana, la chiave è trovare quel pezzo che parla di te, della tua storia e del tuo stile di vita. Ricorda, il tavolo non è solo un luogo dove mangiare – è il palcoscenico delle tue giornate, il luogo dove si svolgono le conversazioni più importanti, dove si stringono amicizie e si creano ricordi.

Quindi scegli con cura, prenditi tutto il tempo che ti serve e, soprattutto, divertiti! Perché, alla fine della giornata, scegliere il tavolo giusto non è solo questione di arredamento – è un modo per celebrare la bellezza della quotidianità.

Se siete alla ricerca di ispirazione o di consigli su come migliorare il vostro ambiente, perché non visitare lo showroom di Pozzoli Como e approfittare della vasta selezione di fornitori di arredamento? Con così tanta scelta a disposizione, sarete sicuri di trovare esattamente ciò che vi serve!

Ci affidiamo a fornitori di eccellenza, leader nel mondo dell’arredo casa e dei tavoli. Tra questi Rimadesio. Non solo cucina, ma anche camini, imbottiti di design, arredo camera da letto e soggiorno.

In copertina Radius by Rimadesio.

Desideriamo realizzare i tuoi sogni per farti vivere meglio!

Ufficio Stampa - Giroidea
Ufficio Stampa - Giroidea

PR non è più solo l’acronimo di Pubbliche Relazioni, ma soprattutto di People Relation [relazioni tra persone]. La volatilità e il dinamismo dell’utenza è qualcosa con cui bisogna fare i conti oggi; è per questo motivo che in Giroidea.it abbiamo voluto un ufficio stampa all’altezza, per guidare i contenuti ad attrarre nuovi utenti. Le strategie per fidelizzare i clienti sono molte, e bisogna conoscerle tutte! Giroidea è il partner migliore perché conosce come trasformare la Comunicazione in un vettore che porta a far crescere il mercato dell'azienda che la sceglie.

Lo spazio dedicato a chi ama l'unicità

Lo spazio dedicato
a chi ama l'unicità

Ti aspettiamo nello
showroom di Como,
dove abitano i Marchi dell'eccellenza italiana

Ti forniremo consulenze architettoniche e progetti 3D personalizzati per il tuo arredamento d'interni.

Vieni in Via Borgo Vico 122 a Como città

Vieni in
Via Borgo Vico 122
a Como città